Stampa

SERVIZIO DI TRASPORTO ANZIANI E DISABILI

Nell’anno 2006 fu organizzato in collaborazione con i servizi sociali del comune di Gorle, il servizio di trasporto di anziani e disabili presso le strutture sanitarie, per esami, visite mediche e terapie. Il servizio fu ideato dall’associazione A.R.C.A. con la collaborazione dell’assessorato ai servizi sociali del Comune di Gorle e del presidente dell’associazione AIDO. Inizialmente fu stipulata una convenzione con la casa di riposo ”Caprotti Zavaritt” che mise a disposizione il proprio mezzo attrezzato per il trasporto disabili, del quale l’associazione A.R.C.A. al momento era sprovvista, mentre per la guida del mezzo e per l’accompagnamento dei trasportati, gli organizzatori trovarono dei volontari, alcuni dei quali tuttora in servizio.

L’associazione A.R.C.A. si fece carico del trasporto e accompagnamento, mentre l’assessorato ai servizi sociali si incaricò di ricevere e gestire le prenotazioni degli utenti presso gli uffici comunali, attività che a partire dall’anno 2007, A.R.C.A. svolge con i suoi volontari presso il centro sociale.

Nel giugno 2006 con l’interessamento particolare del presidente della sezione AIDO di Gorle, le associazioni del territorio A.R.C.A.-AVIS-AIDO con il contributo degli ALPINI Gorle, acquistarono un mezzo di trasporto attrezzato, ancora in ottime condizioni, dalla comunità Bianzanella. Dopo la revisione e la personalizzazione con i loghi delle associazioni che lodevolmente contribuirono all’acquisto, a partire dal mese di settembre dello stesso anno, il mezzo fu utilizzato per il servizio di trasporto degli anziani e disabili, rendendo cosi l’associazione A.R.C.A. totalmente indipendente.

Nell’anno 2009 l’associazione ha acquistato un mezzo di trasporto nuovo, più adatto alla tipologia di servizio da svolgere, perché più snello nel traffico cittadino e con costi di gestione più contenuti. Il mezzo precedentemente acquistato, è stato ceduto ad un’altra associazione che ne aveva necessità. Il mezzo nuovo è stato acquistato con i proventi della “Festa della Solidarietà” promossa congiuntamente da A.R.C.A. AVIS-AIDO, e con il contributo dell’associazione ALPINI Gorle, nonché con l’importante contributo di uno sponsor privato che ha espressamente chiesto di rimanere anonimo. Attualmente il servizio di trasporto è svolto autonomamente dall’A.R.C.A., ed è totalmente gratuito.

Il servizio è operativo dal Lunedì al Venerdì, ed impegna a turno 11 volontari A.R.C.A. con mansioni cosi distribuite:

  • N.3 per il servizio di segreteria, per la prenotazione e la gestione dei servizi
  • N.5 autisti per la guida del mezzo di trasporto (uno per ogni giorno) 
  • N.3 accompagnatori in ausilio agli autisti, per il supporto e l’accompagnamento puntuale dei trasportati.

In caso di indisposizione o impegni improvvisi, i volontari si organizzano autonomamente per il cambio e la sostituzione dei turni di servizio.

 

COLLABORAZIONE CON ANLAIDS

Sempre nell’ambito della solidarietà, A.R.C.A. collabora con l’Associazione nazionale per la lotta all’AIDS (ANLAIDS), partecipando alla manifestazione annuale che prevede la vendita di Bonsai, per la raccolta di fondi da devolvere alla ricerca medica per la cura e la sconfitta di questa malattia.